[Segnalazione] La Moleskine ritrovata – Nino Inzerillo

Tramala moleskine ritrovata
Un vecchio taccuino, una piccola Moleskine nera, conservata per sedici lunghi anni in un cassetto. Nelle sue pagine una novella, scritta nel corso dei giorni, quelli che segnavano la frequentazione di una donna, che sembrava essere solo un ricordo, poi un sogno, uno di quelli che ti restituiscono la voglia di riprendere la stilografica e farne un romanzo vero. Un’altra tappa di quella che è, ormai, una vera e propria saga. Tutto ebbe inizio da un Terremoto Inventato, o forse no, non ti resta che leggere.

Continua a leggere

Annunci

[Segnalazione] Gli occhiali di Peter Pan – Nino Inzerillo

TramaGli occhiali di Peter Pan
Palermo, vigilia di Natale del 1994. Un giovane giornalista apprende, in maniera del tutto casuale, che uno dei suoi docenti universitari è deceduto. Decide quindi di recarsi a casa sua, nonostante i loro rapporti non fossero mai stati idilliaci a causa di una presunta rivalità amorosa. Lì scopre che si era trattato di un caso di morte apparente e trova il modo di affrontare colui che lo riteneva essere un rivale in amore. Prende il via la ricerca del passato, di quello che era accaduto nelle aule durante le lezioni. Vanno alla ricerca di Ingrid, colei al centro della disputa, incontreranno altre giovani donne ed un altro anziano docente. Tre personaggi legati da un filo comune, nascosto fino alla fine, quando si manifesteranno le prime scosse sismiche di un terremoto inventato.

Continua a leggere

[Segnalazione] Lentamente – Veronike Jane

TramaCover Lentamente (1)
Vanessa Morelli, ultima di quattro figli, per uno strano disegno del destino, nasce e vive fino all’adolescenza in una famiglia che, a causa di stretti legami parenterali materni, è legata ad uno dei più grandi Boss mai esistiti della malavita organizzata Siciliana.
Attraverso occhi ormai adulti, Vanessa ripercorre la sua storia e quella della famiglia, analizzando gli elementi del proprio passato che, inevitabilmente, hanno finito per segnare la sua vita, rendendola la donna che è diventata.

Continua a leggere

[Segnalazione] Scritto da cane!!! – Gian Paolo Spaliviero

TramaScritto da cane!!!
Sì, questo l’ho scritto io: su di me, sui miei simili canini e sugli uomini. Il libro è dedicato al mio compagno di vita umano, Pierantonio, un tipaccio che vive in una baracca in riva ad un fiume e a Pol, un cagnetto che è il mio compagno canino.
È una bella storia, fidatevi. Vi parlo di noi cani, di come siamo fatti e di quello che pensiamo; senza farvi leggere un trattato vi racconto dei nostri bubù e di cosa ci piace; ricordarvi alcuni cani celebri che hanno fatto del bene all’umanità o si sono sacrificati per salvare i loro padroni…
Ma c’è dell’altro nel libro, non posso dirvi tutto qui!

Continua a leggere

[Segnalazione] Underwater – Daniela Romano

TramaUnderwater copertina
Vivere tra i fondali marini in un mondo silenzioso, colorato e intenso: questa è la passione di Maya. Cresciuta nella cornice della splendida Costiera Amalfitana, il mare è la sua casa. Ed ora, come tutte le diciottenni, Maya si divide tra l’ultimo anno di liceo, una stravagante famiglia, un vivace gruppo di amici ed il suo splendido fidanzato. Ma, all’improvviso, la sua vita sarà travolta da un’onda anomala che le farà provare un vortice di emozioni incredibili, facendola ritrovare senza fiato. Un amore imperfetto ma grande come il mare, proprio quel mare che le scorre dentro le vene. E allora Maya dovrà scegliere: restare in superficie o immergersi con tutta se stessa?

Continua a leggere

[Anteprima] Epiche, amiche e innamorate – Chiara Bernocchi

TramaEpiche, amiche e innamorate copertina.png-2
Una giovane ragazza piantata in Nasso consola una regina sedotta e abbandonata dall’anima gemella; due mogli affrontano con coraggio la lontananza che le separa dai rispettivi uomini, nemici sul campo di battaglia; una fanciulla dalla bellezza divina, mentre lotta per per ricongiungersi con l’amato, persuade una seducente ninfa a chiudere una relazione che si trascina stanca. Due vittime di amore non corrisposto reclamano ai posteri la memoria del loro sacrificio ed infine due “madri” si confrontano sull’idea di maternità.
Loro sono Arianna e Didone, Andromaca e Penelope, Psiche e Calipso, Eco e Dafne, Atena e Teti.
Sono eroine di un tempo senza confini, amiche e innamorate come le donne di oggi.

Continua a leggere